15 agosto 2012

ULTRAS ALBENGA

"Sono giorni febbrili per la decisione che la Federazione dovra' prendere in merito ai ripescaggi in prima categoria.
Vista la rinuncia di alcune societa' rimaniamo in lizza noi, la Nuova Intemelia, il Borghetto ( lo scorso torneo retrocesso dalla prima) e da oggi sembrerebbe che anche la Spotornese stia rivendendo la propria posizione. Non ultimo si e' aggiunto anche lo Speranza.
Fino a qui ci siamo, perche' ogni società ha pieno diritto di richiedere il ripsescaggio. Alcune delle squadre sopracitate hanno magari piu' requisiti rispetto all' Albenga, considerando anche il fallimento di due anni fa, ma quello che vogliamo puntualizzare e' il fatto che nessuna di queste societa' , puo' essere paragonata alla nostra, nè come storia nè come blasone.
In anni non sospetti la Storie e i meriti sportivi di ogni società sono stati tenuti fortemente in considerazione per selezionare i ripescaggi (come fu per l'Imperia per esempio), non vediamo quindi perche' l'Albenga non debba essere tenuta in considerazione.
D'altronde il bacino d'utenza ingauno è paragonabile a Savona e Imperia, inoltre lo stadio e' strutturalmente valido e costantemente affollato da una tifoseria partecipe e numerosa, alla quale va sottolineato il merito di aver rifondato l'Albenga senza chiedere aiuto a nessuno.
Ecco perche' la Prima Categoria rappresenterebbe il giusto riconoscimento per chi in questi due anni si e' svenato per ridare lustro a questi colori, negli ultimi tempi troppe volte bistrattati”.
Ultras Albenga

Nessun commento: