29 agosto 2012

KONE'

Prima che il Brescia iniziasse il primo allenamento della settimana al San Filippo, si è registrato un alterco tra due ultras della curva nord e Panagiotis Konè, che aveva chiesto e ottenuto di non essere convocato per la trasferta di Crotone.
Il centrocampista greco è stato pesantemente apostrofato e gli è stato chiesto di togliersi la maglia per non indossarla più. Toni accesi, ma nessun contatto fisico. All’episodio, durato alcuni minuti, hanno assistito altri tifosi presenti al San Filippo oltre a Zambelli, Budel e Caracciolo che era usciti dallo spogliatoio proprio con Konè. Presente anche un agente della Digos.

Nessun commento: