31 luglio 2012

TORNA A FARE GIOCATTOLI

Genova - Enrico Preziosi, presidente del Genoa, intervistato dal giornalista dell'emittente genovese Telenord, torna sulla partita con il Siena: “In quella gara i cosiddetti ultras hanno rischiato di farci prendere punti di penalità. Dal quel momento ho capito quanto non hanno mai voluto fare il bene del Genoa. Era tutto premeditato, non è successo al terzo gol subito. Questo comportamento non è accettabile. Ho visto famiglie scappare e i miei giocatori stranieri che non capivano nulla ed è per quello che sono entrato in campo. Io accetto le critiche, ma arrivare a danneggiare la società non lo ammetto. La violenza va debellata perché fa male e penalizza tutti. Con questo comportamento è giusto che i tifosi abbiano pagato anche se ne sono dispiaciuto”.

Nessun commento: