21 giugno 2011

SALERNITANA-HELLAS

C'erano anche gli ultras biancorossi allo stadio Arechi di Salerno per il ritorno della finale play-off tra i padroni di casa e il Verona.
I BARESI - Una delegazione era presente in curva sud al fianco degli ultras salernitani con i quali, da oltre 25 anni, c'è uno storico e sentitissimo gemellaggio (sia baresi che salernitani sono a loro volta gemellati con gli ultras della Reggina) . Nonostante negli ultimi anni le due squadre abbiano giocato contro poche volte visto che si trovavano in categorie diverse, le tifoserie hanno mantenuto stretti rapporti tanto che non di rado tifosi granata erano presenti al San Nicola (specie durante i match con i comuni rivali del Napoli) e viceversa. Alla fine, nonostante il tifo caldissimo di oltre 30mila persone, la Salernitana non è riuscita ad annullare il doppio svantaggio accumulato all´andata. La vittoria di misura per 1-0 non è bastata ad evitare l'eliminazione e quindi l'anno prossimo i granata dovrebbero giocare nuovamente in Lega Pro, difficoltà societarie permettendo.
IL BANDIERONE - Dalle immagini in tv erano ben visibili un bandierone biancorosso che sventolava nei pressi della recinzione mentre a centro curva una pezza con lo stemma degli ultras. Segno di un legame destinato a durare ancora a lungo.
Francesco Serrone

Nessun commento: