9 giugno 2011

LA PRO VASTO

Ascolta con webReader
A circa un anno dalla scomparsa della Pro Vasto dal panorama calcistico, a cominciare da quello professionistico, con lo stadio Aragona praticamente chiuso, fatta eccezione per qualche torneo, manifestazione di beneficenza o gara ufficiale, considerando pure che il 30 giugno decadrà l’affiliazione alla Figc della società, si registra l’appello dei tifosi biancorossi che, per venerdì sera, hanno organizzato una riunione nel piazzale antistante alla Curva d’Avalos, incontro che servirà per fare il punto della situazione e appellarsi alla città per evitare, scrivono in una nota, “un altro anno senza calcio”. Si mobilitano, dunque, alcuni tifosi biancorossi “orfani” della Pro Vasto. Di seguito pubblichiamo integralmente il comunicato inviato agli organi di stampa. “Il tempo stringe. Tutti i tifosi biancorossi sono invitati a partecipare, venerdì 10 giugno, alle ore 21, a un’importante riunione che si svolgerà nel piazzale antistante alla Curva d’Avalos per delineare tutte le possibili ed eventuali strategie da adottare, in termini brevi, per riabbracciare la gloriosa maglia biancorossa, una maglia che ha il dovere civico e morale di rappresentare tutta la città. Ricordiamo che mancano pochissime settimane, secondo le scadenze federali, per usufruire di eventuali cambi di denominazione sociale e il rischio di riavere, per il secondo anno consecutivo, lo stadio Aragona desolatamente vuoto, è davvero imminente. Abbiamo disegnato il passato, ora, insieme, riprendiamoci il futuro”. (mdp)

Nessun commento: