9 giugno 2011

INNOCENTI

(ANSA) - CATANIA, 7 GIU - Conferma della condanna a 11 anni di reclusione per omicidio preterintenzionale e resistenza a pubblico ufficiale: e' la richiesta del Pg Mariella Ledda ai giudici della Corte d'assise d'appello di Catania nel processo a Daniele Micale, il 24enne imputato per l'omicidio dell'ispettore capo di polizia Filippo Raciti, morto duranti gli scontri con ultras etnei nel derby di calcio con il Palermo del 2 febbraio 2007 allo stadio Massimino. Per concorso in omicidio il Tribunale per i minorenni, il 9 febbraio del 2010, aveva gia' comminato 14 anni di reclusione a Antonino Speziale. (ANSA).

Nessun commento: