7 giugno 2011

FRANCESCO PER SEMPRE

Teramo. Si è concluso sabato sera, sulle note del concerto della storica band degli Statuto, l’ottava edizione del torneo di calcetto “Francesco Per Sempre”, svoltosi tra le mura amiche del vecchio stadio comunale di circonvallazione Spalato.
A contendersi il trofeo della manifestazione, ormai divenuta un classico appuntamento del panorama sportivo cittadino, 16 squadre composte da ultras e appassionati sostenitori del Teramo Calcio, che hanno voluto omaggiare con il loro impegno agonistico e commemorativo Francesco De Iuliis, il mai dimenticato tifoso della curva Est biancorossa venuto a mancare improvvisamente in una notte di novembre, otto anni fa, ad appena 21 anni.
Per lui, “il Piccolo Principe”, molti hanno voluto esserci nel gran finale di sabato scorso: nonostante il tempo incerto e la pioggia a singhiozzi, la premiazione del torneo ha visto un finale col botto, con la partecipazione di diversi membri appartenenti a gruppi ultras nazionali (alcuni rappresentanti del tifo Cavese hanno anche tenuto un toccante discorso finale) e con il concerto finale della storica band mods torinese degli Statuto, da trent’anni padri indiscussi del suono ska italiano. Una forma invidiabile, quella del quartetto granata, che ha trasformato il terreno del vecchio stadio comunale in una polveriera pronta ad esplodere al ritmo delle raffiche ininterrotte di rock conciso e giovanile, mai stanco.
“Grazie ragazzi, continuate così”, ha urlato dal microfono la band congedandosi dal suo pubblico.
Una degna conclusione per un evento, quello del torneo “Francesco per Sempre”, che di anno in anno rafforza sempre più il proprio significato sportivo, commemorativo e valoriale. Per gli ultras ma non solo per loro. Per non dimenticare.

Nessun commento: