26 maggio 2011

NON PIACE

Nuova contestazione della frangia più calda del tifo biancorosso questo pomeriggio. Durante l’allenamento del Piacenza, una quarantina di ultras è entrata nello stadio Garilli e ha accompagnato lo svolgimento dei lavori con ripetuti cori e insulti. Nessuno è sfuggito alla rabbia dei tifosi, che si sentono traditi dopo lo sforzo organizzativo teso a riempire gli spalti in occasione dell’ultima partita casalinga del Piace, lo spareggio con l’Albinoleffe. Partita che ha assunto toni drammatici nel secondo tempo, e che ha portato la squadra di Madonna ad un passo dai playout per evitare la retrocessione in Prima Divisione. Proprio l’allenatore biancorosso e il portiere Mario Cassano, che deve scontare ancora due giornate di squalifica, hanno provato a placare l’ira dei tifosi cercando il dialogo, senza grandi risultati.

Nessun commento: