26 maggio 2011

LIVORNESI

Livorno - Tredici tifosi del Livorno dai 21 ai 36 anni hanno patteggiato pene da quattro a dieci mesi di reclusione per gli scontri avvenuti allo stadio Zecchini di Grosseto in occasione della partita valida per i playoff del 7 giugno 2009. Gli ultrà erano accusati di aver aggredito gli avversari con aste, cinture o lanciando oggetti. Pena sospesa per tutti tranne uno, al quale era stata contestata una recidiva specifica.

Nessun commento: