24 maggio 2011

LIBERO

GENOVA - Ivan Bogdanov, l'ultrà serbo protagonista degli scontri dello scorso 12 ottobre allo stadio di Marassi in occasione della partita tra Italia e Serbia, è stato scarcerato ed espulso dall'Italia. Il gip del tribunale di Genova, Annalisa Giacalone, ha accolto l'istanza di scarcerazione presentata dal legale della 'bestia' - epiteto affibbiato all'hooligan dei Balcani nei giorni caldi della vicenda - e disposto l'accompagnamento coatto verso la Serbia. Lo scorso 8 marzo,l'ultrà serbo era stato condannato a 3 anni e 3 mesi per i disordini provocati a Genova in occasione della partita di qualificazione agli Europei.

Nessun commento: