26 maggio 2011

FERMANA-ANCONA

L'attività di analisi della Digos di Ascoli Piceno, della Polizia scientifica del Commissariato di Fermo e della Questura di Ancona, ha consentito di denunciare alla procura di Fermo sei ultrà della Fermana, tra i quali un minore, e il capitano dell'Ancona, Emanuele Pesaresi, per gli incidenti scoppiati dopo la partita Fermana-Ancona dello scorso 8 maggio.
Pesaresi sarebbe stato protagonista di un episodio di violenza contro un poliziotto: lo avrebbe strattonato per consentire a due ultrà anconetani che erano stati bloccati dall'agente di divincolarsi e fuggire. Il giocatore si sarebbe poi rifiutato di dare le proprie generalità. (25/05/2011) (Spr)

Nessun commento: