23 maggio 2011

CAGLIARI

In casa Cagliari non c'è serenità per via delle contestazioni dei tifosi della Nord, che non hanno perdonato alla squadra le figuracce dell'ultimo mese e mezzo: cinque partite con quattro sconfitte consecutive e il pareggio finale con il Parma. "Ci spiace la contestazione dei nostri tifosi, ma bisogna capirli - dice Roberto Donadoni, allenatore del Cagliari - L'ultima parte del campionato non è stata esaltante. Avremmo voluto far meglio, ma non ci siamo riusciti". "Non per mancanza di voglia di far bene - spiega - i ragazzi hanno tirato fuori tutto quello che avevano in corpo dopo un campionato faticosissimo. Alla fine le risorse erano poche". (22/05/2011) (Spr)

Nessun commento: