25 febbraio 2011

STEFANO LOTTI

CALCIO POGGIBONSI | Lunedì 28 febbraio sarà il 23° anniversario della scomparsa di Stefano Lotti, il centrocampista del Poggibonsi a cui è intitolato lo stadio, rimasto un simbolo per i tifosi giallorossi per le sue qualità in campo e fuori. Ogni anno, la partita casalinga più vicina al 28 febbraio è per i sostenitori del Leone l'occasione per rendere omaggio alla memoria di Stefano, mediano infaticabile e ragazzo dal cuore d'oro. Quest'anno dalla gradinata arriva l'iniziativa di una raccolta fondi per abbellire quello che è ''il giardino di Stefano'', lo spazio verde dove si trova il cippo commemorativo posto poco dopo la sua morte, quando gli fu dedicato lo stadio e dove ora vengono sistemati fiori giallorossi o i mazzi omaggio delle società avversarie. Un piccolo angolo per conservare sempre, in modo visibile, il suo ricordo, che ora i tifosi vogliono rendere più bello e importante. All'interno dello stadio, nelle prossime partite interne del Poggibonsi, i tifosi della gradinata organizzeranno quindi dei punti dove chi vuole potrà dare il proprio contributo per questa iniziativa.
Passano gli anni ma non viene scalfito nella memoria collettiva dell'ambiente giallorosso, né in quella dei suoi compagni di allora, il pensiero verso quel ragazzo morto a 24 anni con indosso la maglia giallorossa, durante un cammino trionfale che avrebbe portato perso la promozione in C2.

Evelina Pecciarini

Nessun commento: