21 febbraio 2011

DROGA

I carabinieri hanno sorpreso, in piazza della Farnesina, due giovani in possesso di alcune dosi di hashish e marijuana. E' accaduto durante la partita Lazio-Bari. Altri sacchetti di stupefacenti sono stati ritrovati a casa, insieme a bilancini e a una pistola con munizioni. Arrestati


Erano in possesso di alcune dosi di hashish e marijuana fuori dallo stadio Olimpico, a piazza della Farnesina. Così due tifosi laziali sono stati sorpresi dai carabinieri del nucleo operativo di Trionfale nel corso dei controlli svolti, ieri pomeriggio, prima e durante la partita di calcio tra Lazio e Bari. E' scattata la perquisizione a casa dei due giovani romani di 20 e 24 anni dove i militari hanno trovato ulteriori dosi di droga.

Il 24enne, ex guardia giurata, ha opposto resistenza con violenza nei confronti dei militari pur di evitare il controllo a casa. Qui sono stati rinvenuti due bilancini elettronici di precisione e una pistola modello Glock con 49 munizioni calibro 45, illegalmente detenuta. I due tifosi sono stati arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre il 24enne anche per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione abusiva di armi.

1 commento:

Anonimo ha detto...

ah ah..il lazialone fascista che spaccia la droga fuori dallo stadio...ah ah ah!!