27 febbraio 2011

DASPO A VARESE

Il Questore di Varese Marcello Cardona ha emesso un divieto di accesso alle manifestazioni sportive (Daspo) della durata di tre anni nei confronti di un noto capo ultrà varesino, pluripregiudicato. L'uomo, M.F. di 43 anni, si è reso responsabile di una serie di reati in occasione dell'incontro Varese-Frosinone, disputato lunedì sera. In particolare ha aggredito due steward, causando loro lesioni, e scavalcato una barriera di delimitazione tra due settori dello stadio. Non contento, si è rivoltato con violenza anche nei confronti degli operatori della Polizia intervenuti, commettendo i reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.
Il tifoso è stato denunciato d'ufficio dagli operatori della Questura di Varese per i reati commessi e con decorrenza immediata gli è stata applicata la misura di prevenzione del Daspo, che gli impedirà per tre anni di frequentare l

Nessun commento: