6 febbraio 2011

CAGLIARI-JUVENTUS

CAGLIARI, 6 febbraio 2011 - I Carabinieri hanno arrestato 8 persone, tutte appartenenti al gruppo di ultrà "Sconvolts", con l'accusa di aver aggredito e rapinato 6 tifosi della Juventus giunti nel capoluogo sardo da Cuneo per seguire la partita vinta dalla loro squadra 3-1 contro i rossoblù. L'aggressione è avvenuta nei pressi della scalinata del Santuario di Nostra Signora di Bonaria quando i 6 piemontesi stavano uscendo da una pizzeria dove avevano cenato dopo la partita. I teppisti, molti dei quali già noti alle forze dell'ordine e colpiti da Daspo, li hanno aggrediti armati di bastoni, tirapugni in acciaio e cinghie di cuoio con borchie metalliche. Gli juventini sono stati rapinati degli zaini e dei biglietti aerei con i quali avrebbero dovuto far ritorno a Torino stamani. Le indagini hanno permesso di identificare e arrestare 8 degli aggressori trovati ancora in possesso del materiale rapinato ai tifosi juventini. I piemontesi in mattinata sono stati accompagnati all'aeroporto dai Carabinieri dopo essere tornati in possesso dei loro oggetti e sono partiti regolarmente per Torino.

Nessun commento: