20 ottobre 2010

‘Una firma per Gabriele’

E’ questa è l’iniziativa che i ragazzi di 2punto11 stanno portando  avanti da settimane in collaborazione con il Comitato mai più 11 Novembre.
La raccolta firme che da più di un mese viene portata avanti da numerose associazioni, ha lo scopo di far porre presso  la stazione di servizio di Badia al Pino una targa in memoria di Gabriele Sandri, tifoso laziale ucciso da un proiettile esploso dall’agente di polizia  Luigi Spaccarotella .
“La raccolta – spiegano i responsabili dell’iniziativa - ha lo scopo di ricordare un ragazzo ucciso senza motivo in una domenica tragica per la Repubblica Italiana ma ancor più tragica per la famiglia Sandri, questa raccolta non vuol essere nemmeno un atto d’accusa contro nessuno ma ha il solo scopo di rendere omaggio ad un ragazzo, ad un cittadino Italiano ucciso senza giustificazioni  senza un movente da chi lo doveva proteggere, e in una democrazia certi atti devono essere condannati ma ancor prima ricordati a monito delle future generazioni, L’ass. cult. 2punto11 continuerà con la raccolta firme sino alla scadenza di questa iniziativa prevista per l’11 di novembre, giorno in cui ricorre il terzo anno di scomparsa di Gabriele”.
Chiunque  fosse intenzionato a partecipare all’iniziativa e volesse porre la sua firma , potrà farlo il giovedi sera dopo le 21.30 presso l’Ass. Cult. 2punto11 in via G.B. Grassi n° 5 o nei vari negozi commerciali dove è vi sono i banchetti per la raccolta firme.

Nessun commento: