28 ottobre 2010

ULTRAS CURVA SUD BENEVENTO

Gli Ultras Curva Sud Benevento nell'esprimere il dolore per la morte di Ciro Vigorito fanno sapere come domenica prossima, nella gara casalinga contro la Lucchese si riposizioneranno nel secondo anello. "Ci associamo al dolore che ha colpito la famiglia Vigorito - scrivono gli Ultras - per la scomparsa del caro Ciro, e al presidente Oreste, alla famiglia e a tutti i parenti, porgiamo le nostre più sentite condoglianze.

La morte del compianto Ciro Vigorito ha lasciato in ognuno di noi un vuoto incolmabile, perché resteranno indimenticabili i suoi modi di agire, il suo spirito di sacrificio, dedizione, interesse ed attaccamento per il Benevento Calcio. Si è contraddistinto per l’accuratezza con la quale ha gestito le giovanili (e non solo) del Benevento, ed è stato per noi un vero ed autentico maestro di vita. C’ha salutato con stile, riuscendo a nascondere le sue sofferenze provocate da quel male incurabile che, sfortunatamente, l’ha visto vittima.

Ed allora, domenica prossima, in occasione della gara casalinga che vedrà di scena il Benevento contro la Lucchese, comunichiamo a tutto il popolo sannita che, solo per la gara suddetta, sospenderemo la nostra linea di condotta per manifestare il dissenso verso la tessera, e ci posizioneremo di nuovo al secondo anello, lì, al centro della curva, in quel punto dove lui, circa cinque anni fa c’ha conosciuto, c’ha apprezzato, e c’ha stimato.

La Curva Sud nella gara di domenica dovrà essere un’autentica bolgia, di due soli colori, un unico coro, forte, con un’intensità tale che il grande Ciro dovrà sentirlo da lassù, in quel cielo che, d’ora in poi, sarà illuminato da una stella particolare, una stella che tutti noi non ci stancheremo mai di guardare".

Nessun commento: