13 ottobre 2010

NOI NON SIAMO VESTITI UGUALI

La decisione delle forze dell'ordine di non intervenire con una carica allo stadio Marassi di Genova nella curva occupata dai tifosi serbi sarebbe stata dettata dalla preoccupazione di evitare "scontri violenti che sarebbero potuto degenerare". E' quanto trapela da fonti della sicurezza che stanno seguendo l'evolversi della situazione dentro e fuori lo stadio. Inoltre - viene fatto rilevare - il non intervento è stato deciso anche per tutelare la sicurezza degli altri spettatori che erano allo stadio Marassi e che sarebbero potuti rimanere coinvolti negli scontri. Le forze dell'ordine stanno ora decidendo come procedere nei confronti dei tifosi serbi tuttora assiepati sulla curva di Marassi.

Nessun commento: