18 ottobre 2010

IRONIA


Il dopo Italia-Serbia lascia i suoi segni anche durante la partita Sampdoria-Fiorentina. La rete "vittima" delle forbici dell'ultrà serbo Ivan Bogdanov non è stata sostituita, ma rattoppata con degli appositi fermagli. I tifosi doriani non si sono fatti scappare l'occasione di polemizzare con il ministro Maroni esponendo cartelli con la scritta "non autorizzata" e l'immagine di tamburi e megafoni contrapposti a un pupazzone di Ivan e il cartello autorizzato riportante l'immagine delle forbici.

Nessun commento: