08 ottobre 2010

GROTTAMMARE-ANCONA

GROTTAMMARE – Grottammare-Ancona si giocherà senza la presenza dei tifosi dorici i quali comunque si “consoleranno” con la diretta dell’incontro su Rai 3 (nella sola provincia di Ancona). Ancora una decisione destinata a far discutere. Motivi di ordine pubblico, infatti, hanno spinto la Prefettura di Ascoli Piceno a vietare la presenza alla partita del Pirani di Grottammare al numeroso pubblico anconetano. La vendita dei biglietti sarà limitata ai soli residenti delle province di Ascoli Piceno e Fermo.
Il provvedimento oltre che per ragioni di capienza è stato preso anche per evitare eventuali scontri tra la tifoseria dorica e quella della Samb (impegnata a Centobuchi contro il Luco Canistro) visto la loro risaputa ed aspra rivalità. Basti pensare all’ultima volta che si trovarono faccia a faccia, l’8 febbraio 2009 quando i tifosi rossoblu (diretti a Cesena) e tifosi biancorossi si scontrarono alla stazione di Ancona e nel corso dei tafferugli ebbe la peggio un supporters dorico che perse un occhio.
Un danno, questo, anche per la società picena che per l’occasione ha organizzato la giornata”biancoceleste” (non varranno tessere stagionali. Biglietto al prezzo di 15 euro , 10 invece per chi presenterà l’abbonamento).
Il match, comunque, conserva intatto il suo fascino soprattutto per il Grottammare sulla cui panchina farà il suo esordio in campionato il tecnico fermano Giuseppe Malloni ( ex Sangiustese che portò in Serie D nella stagione 2001/02, Morro d’Oro e Montegranaro e quest’estate ad un passo dalla Fermana dove era stato scelto dall’ex presidente Morroni come nuovo tecnico, prima che la nuova società canarina gli preferisse Cornacchini) che dopo essere subentrato in settimana a Paolo Del Moro ha già battezzato la sua panchina mercoledì in Coppa Italia a Centobuchi dove la squadra rivierasca si è imposta per 0-3 qualificandosi per la seconda fase della manifestazione.
L’Ancona attualmente seconda a pari punti col Tolentino cercherà di raggiungere il primato sperando nel passo falso della capolista Elpidiense (che si è rinforzata con l’arrivo dell’ex Centobuchi e Samb, Cacciatore, prelevato dal Fano) impegnata a Macerata. Mentre la squadra di casa dopo il ko di Centobuchi (poi riscattato in coppa Italia) proverà a portarsi fuori dalla zona bassa della classifica e ad avvicinarsi alla zona play off (come obiettivo dichiarato).
Per i rivieraschi impresa quasi impossibile (sulla carta) contro i dorici ma nel calcio mai dire mai, l’impresa potrebbe infatti essere dietro l’angolo. L’incontro del Pirani sarà diretto dal signor Manuel Giuliani della sezione di Teramo.
Intanto sono stati sorteggiati i gironi della 2° fase di Coppa Italia (Marche). Nel girone A : Ancona, Biagio Nazzaro e Real Metauro. Nel Girone B: Fermana, Grottammare e Tolentino. Le vincenti dei 2 gironi si sfideranno in finale prevista per il 22 dicembre. E la vincitrice del trofeo regionale approderà alle fasi finali nazionali della Coppa Italia Dilettanti (da non confondere con la Coppa Italia di Serie D) la cui vittoria vale la promozione in Serie D.

Nessun commento: