17 ottobre 2010

DOMENICA

Christian Zaccardo, autore del goal del pareggio del Parma nella gara contro il Cesena, si è presentato amareggiato in sala stampa. Il terzino ha rivelato che sua moglie e il bimbo di 3 anni sono stati costretti a lasciare lo stadio perchè oggetti di minacce e insulti da parte di un gruppetto di tifosi del Cesena. I familiari del terzino si trovavano nella tribuna bianconera. Nella domenica successiva ai gravi fatti di Genova, alcuni tifosi italiani hanno dimostrato di non essere da meno: a Cagliari l'interista Eto'o è stato oggetto di cori razzisti. 

Nessun commento: