30 ottobre 2010

CI VUOLE RISPETTO

GENOVA (30 ottobre) - Sono rimasti in pochi, dopo la rottura tra Antonio Cassano ed il presidente della squadra blucerchiata Riccardo Garrone, i tifosi che appoggiano senza se e senza ma il calciatore.

È quanto emerge dai commenti dei tifosi che affidano i loro pensieri alla rete. Ma un vip supertifoso blucerchiato, Paolo Villaggio, si appella a Garrone, suo ex compagno di scuola, perché non lasci andare il fantasista barese. E Valentino Rossi, tifoso nerazzurro, spera che lo prenda l'Inter.

Sono pensieri amari quelli che campeggiano sui forum dedicati e sulle pagine dei social network: ha tirato troppo la corda Fantantonio: con tutti avrebbe potuto litigare, i tifosi avrebbero comunque trovato una giustificazione ai suoi eccessi, ma non col presidente Garrone, l'uomo che in occasioni diverse ha salvato la Samp dal fallimento e lo stesso Cassano dall'oblio a cui sembrava essere destinato.

«Sono col presidente». «Ci vuole rispetto». «Ora basta, servono dei paletti». «Garrone gli ha perdonato tante cose, è ora di finirla». «Non può fare quello che vuole solo perchè è un campione»: sono alcuni dei post sparsi per la rete che spiegano i sentimenti del popolo blucerchiato.

L'amarezza è dovuta alla quasi definitiva rinuncia ad un giocatore che, sul campo, ha fatto stropicciare gli occhi e ha regalato sprazzi di talento che la Sampdoria era solita attribuire solo a grandissimi del passato come Roberto Mancini. «Un talento enorme, smisurato», racconta Corrado Tedeschi, attore genovese legatissimo ai colori della Sampdoria. «Lui ha dato tanto alla Sampdoria ma la Sampdoria ha dato tanto a lui, lo ha preso quando nessuno lo voleva. E lui non dovrebbe mai dimenticarselo - continua Tedeschi -. Da tifoso non ho dubbi, sto col presidente. Ma scherziamo? Il rispetto è una cosa che non si può tralasciare».

C'è anche l'appello a Riccardo Garrone di Paolo Villaggio: «Ti prego, riprendilo, non lasciarlo andare. Dopo Messi e Ronaldo è il più grande giocatore vivente». Per Villaggio, l'addio a Cassano «e una sciocchezza così grande che mi vien fatto di tenere che sia una operazione di Marotta, che se lo vuole portare alla Juventus».

Nessun commento: