31 maggio 2009

SIAMO CON MISTER ORRICO

"Mister, ti siamo nel cuore". Con questa scritta, stampata su t-shirt bianche, i giocatori del Prato si sono presentati oggi in campo unendosi al dolore del proprio tecnico, Corrado Orrico, colpito dalla tragedia del figlio Orlando, 40 anni, che ieri si è tolto la vita impiccandosi. Orrico non era in panchina, allo stadio Lungobisenzio di Prato, per la partita vinta dai padroni di casa 2-0 contro il Viareggio e valida per l'andata dei play off di II divisione (Girone B) di Lega Pro. Anche i tifosi del Prato hanno espresso il proprio cordoglio con lo striscione 'Mister, siamo con te'. Prima dell'inizio della gara è stato osservato un minuto di silenzio.

NAPOLI CONTESTATO

Minimo storico di spettatori al San Paolo per la gara contro il Chievo. Nelle curve esposti vari striscioni. In curva B il primo molto polemico nei confronti del dg Marino, finisce con la dicitura: "torna al tuo ruolo senza pretese: segretario dell'Udinese". In curva A esposti vari striscioni con una sorta di voto per ogni protagonista. Unico positivo quello che riguarda Reja, poi tante accuse verso i giocatori, considerati mercenari. "Il pocho non si tocca" invece è uno striscione comune ad entrambe le curve.

IL CAV ONORA MALDINI

Con lo striscione "Maldini onore alla tua carriera" dalla curva Fiesole i tifosi della Fiorentina hanno reso omaggio al capitano del Milan, Paolo Maldini, mentre lasciava il campo dopo il riscaldamento. Maldini è alla sua ultima partita in carriera, la 902/a con la maglia rossonera, la 1041/a totale, nazionali comprese. Al suo ingresso sul rettangolo verde del Franchi Maldini è stato salutato dai duemila tifosi del Milan e dalla sua famiglia, i genitori, la moglie Adriana e i figli ospiti della Fiorentina in tribuna.

CIAO PAVEL

PISANI INFURIATI

PISA - Venti agenti sono rimasti feriti in modo lieve durante gli scontri tra tifosi pisani e forze dell'ordine al termine della partita tra il Pisa e il Brescia, che ha sancito la retrocessione dei toscani in Lega Pro. Tre tifosi sono stati fermati, ma la polizia non esclude nuovi fermi nelle prossime ore.

La polizia e i carabinieri, in tenuta antisommossa, hanno risposto con lancio di lacrimogeni ai tifosi che hanno tirato sassi, segnaletica stradale e biciclette contro i mezzi delle forze dell'ordine. Alcuni cassonetti sono stati incendiati.

I disordini sono cominciati immediatamente dopo il fischio finale della partita quando un centinaio di tifosi del Pisa era già fuori dello stadio. Gli ultrà avevano lasciato la curva subito dopo il gol del Brescia al 4' di recupero del secondo tempo e hanno cercato di forzare le cancellate per entrare negli spogliatoi ma sono stati bloccati dalle forze dell'ordine.
Nello stadio, intanto, gli spettatori della tribuna hanno dovuto attraversare il campo di gioco per uscire dall'altra parte dell'impianto. Il presidente della squadra, Luca Pomponi, ha lasciato lo stadio scortato dalle forze dell'ordine così come i pullman delle due squadre.

Intorno allo stadio la situazione si sta normalizzando con i gruppi ultrà tenuti sono controllo dalle forze dell'ordine e la zona sorvegliata anche da un elicottero.

IL PASSAPORTO DEL BENEVENTO

E’ stato presentato questa mattina, in una conferenza stampa svoltasi nell’aula consiliare di Palazzo Mosti, il progetto “Informare per formare. Passaporto fair play del tifoso”, prmosso dal Coni di Benevento, in collaborazione con Comune di Benevento, Provincia di Benevento, Università del Sannio, Ufficio scolastico provinciale di Benevento, Benevento Calcio e Unione sportiva Acli.

Alla conferenza sono intervenuti: il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, il presidente della sezione di Benevento del Coni, Mario Collarile, l’amministratore delegato del Benevento calcio, Ciro Vigorito, presidente dell’AIA Benevento, Francesco Castracane ed il notaio Francesco Iazzeolla.

Il progetto prevede l’avvio di un corso di formazione rivolto a 50 tifosi. Nel corso della prima fase del progetto, ci saranno 4 incontri presso la sede Coni di Benevento in cui i tifosi incontreranno arbitri di calcio, sociologi, dirigenti di sport e di ordine pubblico per dibattere i vari aspetti della pratica sportiva ed il corretto modo di viverla.

Agli incontri prenderanno parte anche nomi di spicco del mondo del calcio quali: l’ex arbitro Paolo Casarin, l’ex calciatore, Antonio Cabrini, il giornalista Rai, Enrico Varriale e probabilmente il designatore degli arbitri, Pierluigi Collina.

Sarà proprio il giornalista Rai, Enrico Varriale, ad aprire il ciclo di incontri e ad avviare il progetto, questa sera, alle 18 presso la sede Coni di Benevento.

Terminata la prima sessione di incontri, nella fase finale, prevista per il prossimo mese di ottobre, gli attestati saranno consegnati direttamente a Coverciano,, alla presenza delle istituzioni e degli organismi sportivi nazionali.

“Dopo aver ospitato una tappa del Giro d’Italia – ha dichiarato il sindaco, Fausto Pepe, in avvio di conferenza – che ha regalato alla nostra città una ribalta internazionale, Benevento grazie al progetto di educazione sportiva presentato oggi e sapientemente portato avanti dal Coni di Benevento, si distingue nuovamente in ambito nazionale per un’iniziativa che mira ad affermare quei valori sportivi che dovrebbero sempre contraddistinguere la passione per qualsiasi sport. Si tratta di un’iniziativa innovativa ed intelligente.

Un tifoso consapevole diventa un tifoso migliore. La formazione, la conoscenza, può aiutare ad aumentare il divertimento ed affermare un modo corretto di vivere lo sport”.

“Il progetto – ha spiegato Mario Colarile, presidente del Coni di Benevento – nasce dall’idea di informare per guardare lo sport in maniera diversa. Alla fine del ciclo di incontri, i risultati saranno presentati al Ministero dell’Interno. Si tratta di un’iniziativa che porterà la città di Benevento alla ribalta nazionale per finalità educative. Analizzare in maniera tutti gli aspetti della pratica sportiva, riportati direttamente dalla voce dei protagonisti è illuminante per poter comprendere l’approccio corretto da dare alla passione sportiva”.

VIOLA CARD

Con l’estate 2009 si inaugura così la partnership biennale tra la Fiorentina e Cortina, che per la prima volta accoglie una squadra di Serie A. Il primo appuntamento è per la metà di luglio quando il Centro Sportivo "Antonella De Rigo", in località Fiames, inaugurerà le prime attività della squadra della prossima stagione sportiva. Sarà invece il Cristallo Palace Hotel & Spa ad ospitare calciatori e staff tecnico per tutta la durata del ritiro in programma attorno alla metà di luglio: le date verranno confermate dopo l’ultima gara di campionato. “Dopo le soddisfazioni regalate da questa stagione sportiva sono particolarmente felice che l’affetto del nostro pubblico possa essere ripagato offrendo ai tifosi della Fiorentina la possibilità di seguire la squadra in ritiro in una località turistica dalla tradizione e dal fascino unico” ha commentato l’Amministratore Delegato della Fiorentina, Sandro Mencucci. “Grazie al lavoro congiunto con il Comune di Cortina, per la prima volta possiamo offrire ai nostri tifosi, specie alle famiglie, condizioni di particolare vantaggio per legare le proprie vacanze ai primi passi che la futura Fiorentina muoverà a Cortina, e in generale a questa eccezionale località turistica e sportiva”. I tifosi che quest’estate vorranno seguire la Fiorentina in ritiro potranno infatti usufruire di speciali condizioni di soggiorno, e godere così tanto della vicinanza della squadra quanto dei fantastici panorami delle Dolomiti e delle altre bellezze che fanno di Cortina un simbolo di eccellenza e una delle mete più ambite dal turismo nazionale e internazionale. “Cortina non è solo un simbolo di esclusività e fashion: anche tradizione, cucina, artigianato, costume vanno a comporre la ricchezza della nostra città. Con lo sport poi Cortina intrattiene un rapporto privilegiato da quando, con le Olimpiadi del 1956, per la prima volta le immagini delle Dolomiti ampezzane hanno raggiunto le case di tutto il mondo” ha sottolineato il Sindaco di Cortina, Andrea Franceschi. “Per questo guardiamo con soddisfazione ed entusiasmo al legame con la Fiorentina, una società a cui ci sentiamo particolarmente affini. E questa partnership offre già un bell’esempio di come due eccellenze, una turistica e una sportiva, possano lavorare insieme per coinvolgere tutti”. L’offerta turistica per questa estate prevede infatti speciali pacchetti formulati appositamente per i tifosi, e in particolare per gli abbonati, che consentono di scegliere tra varie soluzioni di soggiorno, da 3 a 14 notti in alberghi da 2 a 5 stelle, a mezza pensione o con la formula ‘bed and breakfast’. Accanto al modulo base, prenotando un pacchetto sarà possibile aggiungere vari servizi complementari come il collegamento via bus Firenze-Cortina, l’acquisto dei biglietti per le partite amichevoli e soprattutto la speciale Viola Card, una carta servizi che garantirà sconti e promozioni a tutti i tifosi della Fiorentina che soggiorneranno a Cortina. Dal prossimo inverno poi altre offerte verranno formulate per dare la possibilità ai tifosi di andare in vacanza a Cortina a condizioni vantaggiose anche durante la stagione sciistica.

VIOLA CARD Una speciale carta servizi, riservata ad abbonati e tifosi, mette a disposizione promozioni di vario genere per facilitare e dare un valore aggiunto all’esperienza della vacanza a Cortina. Questi i principali servizi offerti durante il ritiro: - accesso gratuito a tutti gli autobus di linea urbani e collegamento garantito al campo sportivo dove si svolgono gli allenamenti e le partite della Fiorentina;

- ingresso gratuito agli impianti di competenza GIS (piscina, stadio del ghiaccio, parco giochi per bambini);

- offerte speciali, a partire da riduzioni del 10%, sulle attività sportive (guide alpine, istruttori di MTB, noleggi, etc.);

- offerte speciali, a partire da riduzioni del 10%, presso gli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa (negozi, bar, ristoranti, rifugi, etc.);

- offerte per l’utilizzo degli impianti di risalita;

- offerte sui trasferimenti con centri noleggio auto e jeep convenzionati.

PACCHETTI TURISTICI Cortina Turismo, in collaborazione con l’agenzia Ad Hoc di Cortina, ha costruito dei pacchetti speciali dedicati a tutti i tifosi della Fiorentina, che vogliono trascorrere qualche giorno di vacanza a Cortina e seguire da vicino i propri beniamini. I pacchetti, prevedono diverse soluzioni di soggiorno, da 3 a 14 notti, in alberghi da 2 a 5 stelle, con la possibilità di scegliere tra il trattamento di bed & breakfast e di mezza pensione.

Proposta 1: Bed & Breakfast – da 2 a 5 stelle. Soggiorno in trattamento di camera e colazione. Prezzi per persona, in Euro, IVA inclusa. Supplemento singola e riduzione terzo letto: su richiesta. Fasce alberghi 3 notti camera doppia 7 notti camera doppia 14 notti camera doppia A € 300,00 € 570,00 € 1.000,00 B € 225,00 € 490,00 € 900,00 C € 165,00 € 350,00 € 690,00 D € 138,00 € 290,00 € 580,00

Proposta 2: Half Board – da 2 a 5 stelle. Soggiorno in trattamento di mezza pensione. Prezzi per persona, in Euro, IVA inclusa. Supplemento singola e riduzione terzo letto: su richiesta. Fasce alberghi 3 notti camera doppia 7 notti camera doppia 14 notti camera doppia A € 336,00 € 730,00 € 1.350,00 B € 276,00 € 590,00 € 1.100,00 C € 255,00 € 540,00 € 990,00 D € 234,00 € 490,00 € 900,00 Al modulo base è possibile aggiungere una serie di servizi complementari: dalla prenotazione del servizio transfer (da Firenze: andata e ritorno), alla speciale promozione sulla Viola Card e sull’ingresso alle partite (gratuita per abbonati e a prezzo agevolato per i non abbonati che acquistano un pacchetto).

Ecco i supplementi previsti per i servizi complementari abbinati ai pacchetti: Servizi Abbonati Non Abbonati Non Abbonati fino a 18 anni Transfer: Solo Andata o solo Ritorno € 45,00 € 45,00 € 45,00 Transfer: Andata e Ritorno € 85,00 € 85,00 € 85,00 Viola Card Gratuita € 20,00 € 10,00 Ingresso partite Gratuito € 10,00 € 10,00 Servizio di Transfer – Orari dal lunedì al giovedì. Partenze da Firenze: Ore 8.00 VIALE GUIDONI fronte Mercato Ortofrutticolo Ore 8.10 AREA SERVIZIO FIRENZE NORD Fermata Cap Arrivo a Cortina ore 15.00 Partenze da Cortina: Ore 15.00 AUTOSTAZIONE Ore 20.05 arrivo a Firenze AREA SERVIZIO FIRENZE NORD Fermata Cap Ore 20.15 arrivo a Firenze VIALE GUIDONI fronte Mercato Ortofrutticolo SERVIZI EXTRA OFFERTI A CORTINA Per abbonati e tifosi che non prenoteranno un pacchetto turistico, sarà possibile accedere comunque a una serie di servizi, come l’acquisto della Viola Card e dei biglietti per le partite e la prenotazione dei collegamenti via bus da e per Cortina. Viola Card e Partite ABBONATI (Dietro presentazione della propria tessera di abbonamento) Viola Card adulti: € 20,00 Viola Card fino a 14 anni: € 1,00 Viola Card ragazzi da 14 a 18 anni: € 5,00 Biglietto ingresso partite programmate: € 10,00 NON ABBONATI Viola Card adulti: € 50,00 Viola Card ragazzi fino a 18 anni: € 20,00 Biglietto ingresso partite programmate: € 10,00 Servizi Transfer da e per Firenze, Bologna e Mestre Transfer A: Firenze – Cortina / Cortina – Firenze. Dal lunedì al giovedì. Partenze da Firenze: Ore 8.00 VIALE GUIDONI fronte Mercato Ortofrutticolo Ore 8.10 AREA SERVIZIO FIRENZE NORD Fermata Cap Arrivo a Cortina ore 15.00 Partenza da Cortina: Ore 15.00 AUTOSTAZIONE Ore 20.05 arrivo a Firenze AREA SERVIZIO FIRENZE NORD Fermata Cap Ore 20.15 arrivo a Firenze VIALE GUIDONI fronte Mercato Ortofrutticolo Transfer B: Bologna – Cortina / Cortina - Bologna. Dal giovedì alla domenica. Partenze da Bologna: Ore 14.15 AUTOSTAZIONE Ore 14.20 STAZIONE FERROVIARIA fronte Hotel Mercuri Arrivo a Cortina ore 18.45 Partenza da Cortina: Ore 09.00 AUTOSTAZIONE Ore 13.10 arrivo a Bologna STAZIONE FERROVIARIA lato partenze Ore 13.15 arrivo a Bologna AUTOSTAZIONE Transfer C: Mestre – Cortina / Cortina – Mestre. Giornaliero. Ore 16.30 MESTRE Stazione ferroviaria lato taxi Arrivo a Cortina ore 18.45 Partenza da Cortina ore 09.00 Ore 11.15 arrivo a Mestre STAZIONE FERROVIARIA Tariffe dei servizi di transfer ABBONATI Transfer A Solo Andata € 45,00 Andata e ritorno € 85,00 Transfer B Sola Andata € 30,00 Andata e ritorno € 55,00 Transfer C Sola Andata € 20,00 Andata e ritorno € 37,00 NON ABBONATI Transfer A Solo Andata € 45,00 Andata e ritorno € 85,00 Transfer B Sola Andata € 30,00 Andata e ritorno € 60,00 Transfer C Sola Andata € 20,00 Andata e ritorno € 40,00


INFORMAZIONI PER LE PRENOTAZIONI Per accedere alla prenotazione dei pacchetti sono consultabili i seguenti siti web: www.violachannel.tv www.cortina.dolomiti.org www.cortinaadhoc.com Tutti i servizi di transfer sono prenotabili direttamente presso Cortina Express. Tel: 0436-060137 Fax: 0436-643113 E-Mail: cortinaexpress@gmail.com CONTATTI Per ACF Fiorentina Ufficio Stampa, Silvia Berti - sberti@acffiorentina.it, 055/503011 Area Marketing e Comunicazione, Claudia Quattrone - cquattrone@acffiorentina.it, 055/503011 Per Cortina d’Ampezzo Ufficio Comunicazione CortinaTurismo0436/866252 Chiara Caliceti - c.caliceti@dolomiti.org, 334/6933176 Eleonora Alverà - e.alvera@dolomiti.org, Cristina Palmiotto - press1.cortina@dolomiti.org, 347/9793701