19 novembre 2007

ULTRA': ANCELOTTI TEME "UN NUOVO HEYSEL" IN ITALIA

Per Carlo Ancelotti esiste il rischio che il calcio italiano viva una nuova tragedia simile a quella dello stadio Heysel, quando nel 1985. "Ad essere onesti, dopo cio' che accaduto nel fine settimana scorso in Italia, ho la sensazione che gli orrori del disastro dell'Heysel potrebbero tornare", ha dichiarato l'allenatore del Milan al giornale bulgaro "168 Chasa". Ancelotti, in Bulgaria per ricevere una laurea honoris causa all'universita' di Plovdiv, ha ricordato come quella tragedia abbia segnato l'allora tecnico bianconero, Gigi Maifredi: "Gli ho parlato tante volte e lui mi ha detto che non si e' piu' ripreso da quell'orrore". "Il calcio - ha insistito - e' solo un gioco e non dovrebbe mai essere trasformato in una questione di vita o di morte".

al di là dell'iperbolica e catastrofic visone delle cose determinate dall'affermazione del ribicondo trainer rossonero, vorremmo ricordare ai solerti giornalisti e curatori di queste maldestre veline che l'allenatore della Juventus in occasione della tragica gara di Bruxelles era Trapattoni e non Gigi Maifredi. Sarebbe come affermare che la nazionale di calcio italiana campione del mondo nel '34 e nel '38 era allenata dsa Bearzot...

Nessun commento: