13 novembre 2007

Se Roma piange, Mostard non ride

Una persona in pericolo di vita e 9 feriti:e' il bilancio degli scontri tra tifosi croati e musulmani a Mostar, capoluogo dell'Erzegovina. Sul viale che segna la divisione tra la parte occidentale e quella orientale della citta' sabato sera e' scoppiata una maxirissa tra i tifosi delle 2 squadre cittadine: lo Zrinski, sostenuta dai croati, e il Velez, sostenuta dai musulmani. Dieci persone sono state fermate. Ieri, giorno del derby, non ci sono stati incidenti di rilievo.

Nessun commento: