07 novembre 2007

Partita di merda

Partita di calcio in condizioni igieniche precarie per l´emergenza rifiuti. È successo a Quarto, dove domenica i cumuli d´immondizia nei pressi dello stadio comunale sono stati rimossi poco prima che cominciasse la sfida di campionato (serie D) tra la squadra locale e i pugliesi del Bitonto. «I cassonetti sistemati all´esterno dell´impianto erano stracolmi di sacchetti», la testimonianza di Paolo D´Aucelli, dirigente del club pugliese. Due ore prima dell´inizio, il Comune ha dovuto ordinare con urgenza alla Quarto Multiservizi di ripristinare le condizioni igieniche. Ieri il sindaco Secone ha firmato un´ordinanza con la quale dispone che in occasione delle gare di calcio i cassonetti siano trasferiti ad almeno 300 metri di distanza dallo stadio.

Nessun commento: