01 novembre 2007

Napoletani stigmatizzati

Roma, 31 ott. (Apcom) - L'Osservatorio sulle manifestazioni sportive del Viminale mantiene elevata "l'attività di monitoraggio" nei confronti dei tifosi del Napoli. E' quanto è emerso dalla riunione di stamane dell'organismo, che ha esaminato i livelli di rischio dei prossimi appuntamenti calcistici. Il comportamento dei tifosi napoletani, si legge in una nota, "è stato ancora una volta stigmatizzato", "soprattutto per il tenore estremamente duro degli striscioni esposti durante la gara con la Juventus, espressione di un atteggiamento di illegalità o indifferenza che interessa interi settori dello stadio".

L'Osservatorio manterrà dunque alta l'attenzione sugli ultrà partenopei e si dichiara "pronto ad assumere più incisive determinazioni già per i prossimi appuntamenti, in caso di recidiva". Nella riunione odierna sono stati presi provvedimenti riguardanti due prossime gare del campionato di Serie C-1: è stato deciso di impedire la trasferta dei tifosi del Taranto a Potenza e di quelli del Sorrento a Castellammare di Stabia "stante i precedenti tra le opposte tifoserie ed i limitati standard di sicurezza dei rispettivi impianti sportivi". L'Osservatorio ha inoltre discusso iniziative di "educazione alla legalità" che intende intraprendere nelle scuole, negli scali ferroviari e negli autogrill, anche con messaggi educativi per i giovani.

Nessun commento: