12 novembre 2007

MELANDRI E AMATO, DIMISSIONI !!!

ROMA (Reuters) - Il ministro dello Sport e delle politiche giovanili Giovanna Melandri ha chiesto oggi ai vertici del calcio italiano "un gesto forte" -- dopo gli scontri tra ultras e forze dell'ordine a seguito dell'uccisione di un giovane tifoso laziale -- proponendo di sospendere il campionato di calcio per alcune settimane.

"Ho chiesto ai vertici del calcio la possibilità di produrre un gesto forte in particolare la sospensione dei campionati per le prossime settimane", ha detto il ministro al termine di un incontro con il presidente del Coni Gianni Petrucci, il presidente della Federcalcio Giancarlo Abete e quello della Lega Antonio Matarrese.

La decisione di sospendere il campionato potrebbe essere presa oggi stesso dalla Federcalcio.

"Oggi si deve decidere un gesto significativo per esprimere il lutto e la condanna senza esitazione della violenza", ha detto ancora Melandri ai cronisti. "Attendo fiduciosa le deliberazione che questo pomeriggio verranno assunte".

Nessun commento: