12 novembre 2007

La Dea in Questura

L'Atalanta ha incaricato i propri legali di "denunciare i responsabili degli episodi criminosi avvenuti nel corso di Atalanta-Milan". La societa' bergamasca, esprimendo solidarieta' alle forze dell'ordine, manifesta "il proprio dispiacere per il danno arrecato alle migliaia di veri sportivi accorsi allo stadio per assistere a una partita di calcio". L'Atalanta "studiera' ogni possibile iniziativa, anche dura qualora fosse necessaria, per evitare il ripetersi di simili episodi criminosi".

Nessun commento: