26 novembre 2007

Fischi

Gli spettatori trevigiani presenti al posticipo di serie A Siena-Treviso non hanno rispettato il minuto di silenzio in memoria del maresciallo dell'esercito Daniele Paladini, morto nell'attentato di Kabul ieri mattina, continuando a cantare cori di incoraggiamento alla loro Benetton. Gli spettatori senesi hanno risposto con fischi e urla di dissenso.

Nessun commento: