28 novembre 2007

E POI CI CHIEDONO PERCHE'...


Non vorremmo anche noi fare parte dei cori benpensanti che si indignano per queste notizie di cronaca che portano alla ribalta fatti di cui bisognerebbe vergognarsi. Però se consideriamo che una persona ubriaca che ammazza quattro ragazzi con un furgone , diventa testimonial di una linea di abbigliamento e contestualmente appare come ospite in discoteca a tremila euro a serata , ci auguriamo come minimo che i ragazzi della Curva Nord di Bergamo o quelli di Roma accusati di terrorismo e messi alla berlina dai media nazionali per giorni e giorni, entrino perlomeno a far parte dello staff di Amici di Maria De Filippi. O tempora o mores...attendiamo che Sundas venga a proporci, a Vincenzo e a me, di diventare tetimonial della linea Ultras ergo sum...
Domenico



Strage Appignano: Alessio Sundas, "Per Marco Ahmetovic anche serate in discoteca da 3.000 euro"


MILANO - "Ahemtovic firma gia' una linea di occhiali, profumi, orologi, pantaloni, e ha scritto il libro 'Anch'io sono un essere umano'." Alessio Sundas, l'agente di moda che ha scritturato il giovane rom che ubriaco uccise quattro ragazzi con il suo furgone, racconta in un'intervista all'agenzia Agr i suoi progetti. "Ho gia' richieste di chi lo vuole testimonial in discoteca. Lui prendera' 3000 euro e sara' proposto per queste serate con gli altri artisti che sono in esclusiva con la mia societa'." Sundas precisa anche i termini economici dell'accordo: "Ahmetovic ha un contratto di esclusiva con me di 40mila euro, diritti di immagine, ecc. Calcolate le spese si arriva a 50mila euro." "L'operazione pubblicitaria che coinvolge Ahemetovic e' nata mesi fa" dice Sundas. "Io ho fatto una scommessa: secondo me un personaggio che commette un reato puo' diventare una star. Per esempio a Perugia. Per Lumumba, che ora e' fuori dal carcere, si parla di un cd musicale. La strage di Erba... Lui (Azuz Marzuk, ndr), a cui hanno distrutto la famiglia, firma linee di abbigliamento e apre ristoranti. La Franzoni scrive libri e vuole soldi per andare ospite nei programmi televisivi." "E' l'opinione pubblica che lo vuole" conclude Sundas. "La televisione e' fatta di share. I giornali, se c'e' una notizia, la comprano." (Agr)

Nessun commento: