06 novembre 2007

Calcio a 5

Eboli. Il giocatore della Sisley Eboli calcio a 5, l’avvocato Gaetano Naimoli, ha voluto ricostruire l’episodio di violenza accaduto sabato pomeriggio. Nella nota si legge: «Volevo segnalare a tutti gli addetti ai lavori che sabato scorso si è verificato un episodio increscioso: Nella palestra "A.Moro" di Eboli si è svolta la partita di calcio a 5 Sisley Eboli-Terzigno, valevole per la quinta giornatadel campionato diC2 di calcio a 5. A festeggiare la capolista Sisley erano presenti più di 150 persone che erano accorsi in compagnia di figli ed amici. Al termine della partita - si legge nella nota - una ventina di personaggi loschi giunti da Terzigno sono entrati al centro del campo e con bastoni e cinture hanno iniziato a colpire i giocatori ebolitani con una violenza inaudita. Al primo tentativo di difesa, sono subentrati nella rissa tutti i giocatori del Terzigno che hanno picchiato con una ferocia inaudita chiunque tentasse di difendere i ragazzi di Eboli. Sono rimasti ferite più di dieci persone, giocatori e tifosi , anche cinquantenni, che hanno riportato fratture e gravissime escoriazioni».
L’incredibile racconto prosegue: «Solo dopo cinque minuti di pura follia, avvenuta sotto gli occhi angosciati dei familiari e di tutti quantigli sportivi giuntiper trascorrere una giornata di sport, si è placata. Queste persone abbandonavano l’impianto immediatamente per timore che le forze dell’ordine sopraggiungessero. Grande tristezza e sconforto tra le file della Sisley Eboli dove la presidentessa Cristina della Corte sta pensando di abbandonare il campionato in segno di protesta. Erano presenti diversi addetti ai lavori ed il commissario di campo, il quale ha giá anticipato che con molta probabilitá, per timore di ripercussioni, il Terzigno non andrá incontro a radiazione».
I giocatori ebolitani, attraverso l’avvocato Naimoli, anche lui vittima del pestaggio poichémilita nelle filedella Sisley, hanno denunciato l’accaduto agli organi competenti e sporto querela nei confronti di cinque tesserati del Terzigno».

1 commento:

Anonimo ha detto...

10..100...1000 volte VIVA TERZIGNO e i suoi ragazzi!!!
Sono sempre poco le mazzate che avete preso visto che gente di merda siete!!

Eboli Merda!