05 novembre 2007

66 ultras tedeschi

Brema, 4 nov. - (Adnkronos/Dpa) - La polizia tedesca ha arrestato 66 tifosi dell'Hansa Rostock, protagonisti di scontri con la polizia prima e dopo la gara che la formazione anseatica ha perso ieri 1-0 sul campo del Werder Brema. I disordini, secondo quanto hanno reso noto le forze dell'ordine, sono cominciati prima del fischio d'inizio. Gli hooligans, infatti, hanno distrutto un tram prima di arrivare al Weserstadion. La guerriglia vera e propria si e' scatenata al termine della partita, quando i tifosi si sono scagliati contro la polizia. Negli scontri e' rimasto ferito un agente. Tra i 66 supporters arrestati ci sono anche 8 minorenni che sono stati rilasciati dopo la notifica del provvedimento ai genitori. Le altre 58 persone, destinate ad essere processate, hanno trascorso la notte in prigione e nella giornata di oggi lasceranno il carcere.

Nessun commento: